Cosa succede quando oltrepassi un limite?


Il romanzo di Andrea Malabaila è una storia che parla soprattutto di scelte.

Giulia Mastrantoni


C’era una volta una sirena in una piscina. Non aveva una coda, ma un abito da sposa. Aveva deciso di liberarsene e di entrare nell’acqua insieme a Max, senza nessuna ragione in particolare. Si chiamava Ilaria.

C’era una volta Leo, che non era né un tritone né un uomo. Era quell’entità indefinita che lavorava alla Chèvre Au Lait come copywriter, senza infama e senza gloria. Nell’ombra.

C’era una volta un matrimonio, che in realtà non c’è mai stato. Ilaria sposò Leo, per poi liberarsi del suo abito bianco e buttarsi in piscina con Max, il fratello di Leo.

È così che inizia una storia che racconta della solitudineche ci fa compagnia negli anni più complicati. Non è un sentimento negativo, o almeno non del tutto. Grazie a un matrimonio finito male (o mai iniziato), Leo inizia la sua vera vita: si licenzia, inizia a sfornare slogan vincenti e diventa un pubblicitario di tutto rispetto… continua a leggere su Oubliette Magazine…

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Altri articoli:

i cormorani fronte tornata in vita

I Cormorani

I Cormorani è la nuova collana Clown Bianco dedicata ai classici del mystery che debutterà in libreria il 2 dicembre prossimo.

clear glass beer mug

I RACCONTI DEL RICCIO

Fino al giorno prima si era sempre sentito giovane. Anche se gli anni passavano, lui rimaneva un giovane tra i giovani. I vecchi erano gli altri, generazioni lontane che non avevano nulla da spartire con lui.
Ma quel giorno compiva quarant’anni, e quaranta era una cifra che lo metteva di fronte a domande che non si era mai fatto…

Premio Scrivere per Amore 2021

Annunciata anche la giuria, che tra i libri in concorso sceglierà la terna dei finalisti che si sfideranno sul palco della Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico nella serata finale del 23 ottobre a Verona. Il presidente di giuria è Matteo Bussola,scrittore e fumettista.

Scrivici