Chiamami Città intervista Andrea Biondi

Intervista di Nicola Luccarelli su Chiamami Città – 29 settembre 2017

Quello che si può immaginare, si può fare. No, non è la frase usata in qualche spot pubblicitario e nemmeno quella che si può trovare nei cioccolatini, ma è semplicemente un dato di fatto. Se tu vuoi veramente qualcosa, puoi farla tua. E’ questo vale sia nell’amore che nel lavoro. Andrea Biondi ha sempre voluto fare lo scrittore e, una volta cresciuto, è riuscito, finalmente, a vestire questi panni. Nato a Roma nel 1976, la sua famiglia si è trasferita a Rimini quando lui aveva solo un anno, e così Andrea si è sempre sentito riminese sia dentro che fuori. Il suo ultimo romanzo, a cui lui è molto affezionato, è un thriller e si chiama “Rimini Beat”.

Biondi, da quanto è stato contagiato dal ‘virus’ della scrittura?

«Scrivo racconti dai tempi della scuola, da quando ho scoperto la passione di vivere altre vite oltre la mia. Il coraggio di scrivere il primo romanzo invece è arrivato molto dopo, forse per necessità di vedere nero su bianco parti di me che non capivo fino in fondo».

Continua a leggere…

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Altri articoli:

clear glass beer mug

I RACCONTI DEL RICCIO

Fino al giorno prima si era sempre sentito giovane. Anche se gli anni passavano, lui rimaneva un giovane tra i giovani. I vecchi erano gli altri, generazioni lontane che non avevano nulla da spartire con lui.
Ma quel giorno compiva quarant’anni, e quaranta era una cifra che lo metteva di fronte a domande che non si era mai fatto…

Premio Scrivere per Amore 2021

Annunciata anche la giuria, che tra i libri in concorso sceglierà la terna dei finalisti che si sfideranno sul palco della Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico nella serata finale del 23 ottobre a Verona. Il presidente di giuria è Matteo Bussola,scrittore e fumettista.

Scrivici