26 settembre

Una semplice data come titolo. Il motivo di questa scelta inconsueta è che oggi, giovedì 26 settembre, per noi di Clown Bianco è una giornata particolarmente importante.

Oggi è uscito in libreria “Fragili omicidi per un commissario” di Nevio Galeati, un libro a cui teniamo tantissimo per svariate ragioni, non ultimo il fatto che le atmosfere noir che si respirano nelle storie di Galeati sono ormai sempre più rare nelle pubblicazioni recenti. Il commissario Michele D’Arcangelo e l’investigatore privato Luca Corsini non sono l’uno la nemesi dell’altro; al contrario sono professionisti seri – ma non infallibili – che si stimano e che col tempo riescono anche a creare un legame di profonda amicizia. Sono personaggi estremamente umani, che fanno i conti quotidianamente con un male banale, da cui nessuno è immune a prescindere e che quindi può toccare tutti, anche il più insospettabile. 
“Fragili omicidi per un commissario” è un libro speciale anche perché Nevio è un amico carissimo, un esperto di letteratura di genere come pochi, un giornalista che nei tanti anni di carriera si è occupato anche di cronaca nera e giudiziaria, elemento quest’ultimo che si percepisce dallo stile di scrittura pulito, essenziale, quasi scarno (ma, attenzione, non povero).

L’altra ragione per cui questo 26 settembre è così importante è il fatto che “Muschi Alti”, un romanzo straordinario che abbiamo avuto l’onore di pubblicare nel maggio 2018, sbarcherà a Roma e lo farà davvero alla grande. L’autrice, Daniela Capobianco, sarà accompagnata nella presentazione da due attori come Lina Sastri e Andrea Bosca, che leggeranno brani del romanzo. Un bel traguardo, tutto meritato, per Daniela, a cui auguriamo il meglio!

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Altri articoli:

clear glass beer mug

I RACCONTI DEL RICCIO

Fino al giorno prima si era sempre sentito giovane. Anche se gli anni passavano, lui rimaneva un giovane tra i giovani. I vecchi erano gli altri, generazioni lontane che non avevano nulla da spartire con lui.
Ma quel giorno compiva quarant’anni, e quaranta era una cifra che lo metteva di fronte a domande che non si era mai fatto…

Premio Scrivere per Amore 2021

Annunciata anche la giuria, che tra i libri in concorso sceglierà la terna dei finalisti che si sfideranno sul palco della Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico nella serata finale del 23 ottobre a Verona. Il presidente di giuria è Matteo Bussola,scrittore e fumettista.

Scrivici