#ioleggoacasa | In regalo
"I clown bianchi"

RACCONTI DI: Maria Silvia Avanzato, Eraldo Baldini, Alessandro Berselli, Stefano Bonazzi, Romano De Marco, Nevio Galeati, Riccardo Gazzaniga, Giorgia Lepore, Stefano Mazzesi, Gianluca Morozzi, Massimo Padua, Daniele Picciuti, Massimiliano Venturini.

Copertina dell'antologia I clown bianchiI clown bianchi – 13 racconti d’autore è uno dei libri a cui siamo più affezionati. E proprio per questo abbiamo deciso di regalarvelo, nel formato ebook e per una settimana. E fra sette giorni offriremo in regalo un altro libro a cui siamo particolarmente affezionati. Un modo per conoscerci, se già non ci conoscevamo; un modo per sentirci vicini.

L’antologia I clown bianchi è stata pubblicata con un intento preciso: quello di farci conoscere, di essere una sorta di biglietto da visita per un marchio editoriale, Clown Bianco Edizioni, appena nato.
Abbiamo chiesto un racconto ad amici scrittori e hanno risposto in tanti: Maria Silvia Avanzato, Eraldo Baldini, Alessandro Berselli, Stefano Bonazzi, Romano De Marco, Nevio Galeati, Riccardo Gazzaniga, Giorgia Lepore, Stefano Mazzesi, Gianluca Morozzi, Massimo Padua, Daniele Picciuti, Massimiliano Venturini.

Ognuno di loro ci ha dato un racconto con una diversa sfumatura di noir e  I clown bianchi è tuttora uno dei libri di cui andiamo più orgogliosi.

L’avventura di Clown Bianco continua ancora oggi e faremo di tutto per farla continuare. Perché amiamo follemente il nostro lavoro e i libri.

Per una settimana, dunque, l’ebook sarà scaricabile gratuitamente dal nostro sito.

Speriamo che sia per tutti un omaggio gradito.

Condividi:

Altri articoli:

i cormorani fronte tornata in vita

I Cormorani

I Cormorani è la nuova collana Clown Bianco dedicata ai classici del mystery che debutterà in libreria il 2 dicembre prossimo.

clear glass beer mug

I RACCONTI DEL RICCIO

Fino al giorno prima si era sempre sentito giovane. Anche se gli anni passavano, lui rimaneva un giovane tra i giovani. I vecchi erano gli altri, generazioni lontane che non avevano nulla da spartire con lui.
Ma quel giorno compiva quarant’anni, e quaranta era una cifra che lo metteva di fronte a domande che non si era mai fatto…

Scrivici