Scrivere il crimine,
torna il corso di scrittura a tema crime​

DAL 23 SETTEMBRE, IN VIDEOCONFERENZA, CON CRISTINA BRONDONI E LUCIANO GAROFANO

Scrivere il Crimine brochure Luciano Garofano

Torna Scrivere il Crimine!

Dopo il successo, i commenti positivi e le dimostrazioni di affetto della prima edizione, che si è svolta tra maggio e giugno, torna, con la seconda edizione, Scrivere il crimine, il corso di scrittura crime che vi porta nel cuore delle indagini con professionisti come Luciano Garofano (già comandante del RIS di Parma) e Cristina Brondoni (criminologa e giornalista), facendovi scoprire le metodologie usate dai professionisti, il linguaggio tecnico, le scienze forensi. Con l’avvocato Federica Brondoni si parlerà di contratti editoriali, mentre con Vania Rivalta si parlerà di editoria ed editing.

A breve verrà attivato anche il secondo livello, di cui presto vi parleremo in maniera più approfondita.

Dove finisce la realtà e inizia la fiction?

Il corso – che si articolerà in 5 incontri settimanali di 2 ore ciascuno, in videoconferenza, a partire dal 23 settembre – è rivolto a scrittori, aspiranti scrittori, giornalisti, ma anche semplici appassionati che vogliono capire meglio quello che vedono o leggono.
Cosa si vede realmente col Luminol? Quando si usa? Quanto pesa un’arma? Come si raccolgono le impronte digitali? Come si analizza una scena del crimine? Insomma, dove finisce la realtà? E dove inizia la fiction?

Scrivere di crimine è una cosa seria, soprattutto dopo l’avvento di serie tv crime e legal e medical thriller. Se fino al 2000 la scienza forense era qualcosa riservato agli addetta ai lavori, dopo l’arrivo di serie tv come CSI – Scena del crimine anche il grande pubblico è stato ammesso in sala autoptica. La conseguenza è anche anche il lettore o lo spettatore più distratto è in grado di riconoscere l’errore .
Clicca QUI per scaricare la brochure con il programma completo.
 

Il mondo dell’editoria

Durante il corso si parlerà anche di editoria, di come presentarsi a una casa editrice, di concorsi letterari, delle forme di pubblicazione.
Inoltre, è prevista anche una parte pratica. Ai frequentanti verrà chiesto di elaborare un breve racconto su un tema che verrà loro assegnato nel corso della prima lezione. L’elaborato verrà poi sottoposto a editing ed esaminato nel corso di una delle lezioni finali. Gli elaborati potranno venire pubblicati sulla rivista letteraria Il Diario del Riccio.
 
Anche questa seconda edizione di Scrivere il Crimine gode del patrocinio dell’Acisf (Accademia Italiana di Scienze Forensi), di Urbinoir, del Festival GialloLuna NeroNotte, di Crime Magazine.

Quanto costa Scrivere il Crimine? E come ci si iscrive?

Il corso è articolato su 10 ore di lezione, suddivise in 5 lezioni in video conferenza su Zoom

Il costo è di 100 euro (tariffa ridotta 80 euro per: soci Acisf, personale o studenti dell’Università di Urbino, ospiti del Festival GialloLuna NeroNotte, giornalisti – sia pubblicisti sia professionisti – iscritti all’Ordine, Avvocati).

Il corso sarà attivato con un minimo di 8 iscritti. Il numero massimo di partecipanti è fissato a 20 per consentire a tutti di poter interagire con i docenti. Se non si raggiungesse il numero minimo di iscrizioni, la quota pagata verrà interamente restituita.

Per qualsiasi domanda sul corso, invia una mail a: info@clownbianco.com

Rispondi