L'appartamento dell'ultimo piano

Torna l'ispettore Enea Cristofori
in un thriller ad altissima tensione

Milano. Il cadavere mutilato di una donna viene ritrovato sotto un ponte. Pochi giorni dopo, i resti di un’altra donna vengono scoperti in una discarica abusiva ai margini della città. Sono due omicidi. Mentre si scatena il carosello di esperti e opinionisti che si sfidano in tv con ipotesi fantasiose, nessuno ha dubbi: in città si aggira un pericoloso serial killer. La squadra formata dall’ispettore Enea Cristofori e dai colleghi Sara Sisti e Gabrio Corso conduce un’indagine serrata. Quando scompare un’altra donna e l’unico testimone, un ragazzino, non si trova più, inizia una febbrile corsa contro il tempo.

Un nuovo thriller che vede protagonista l’ispettore Enea Cristofori, reduce dalle vicende narrate in Voglio vederti soffrire, e in lotta con i propri demoni. Attratto e spaventato dai sentimenti che prova per la collega Sara e soffocato dalla rabbia che, a mano a mano, sembra sprofondarlo in nuovo incubo. Alla trama thriller – tesissima e perfettamente costruita – si affiancano, come è nello stile dell’autrice, spaccati della società, con le sue ossessioni e la spettacolarizzazione del dolore, della sofferenza, dei sentimenti più privati.

Informazioni bibliografiche

ISBN: 9788894909715
Collana: I Gechi
Genere e temi trattati: Thriller | Serial killer | Indagine | Femminicidio | Stalking
Data di uscita: Dicembre 2020
Pagine: 446
Formato: cartaceo e ebook

Cristina Brondoni

Cristina Brondoni

Autore

Cristina Brondoni vive a Milano con marito e due gatte. Fa la giornalista e la criminologa. Ha scritto diversi saggi (Dietro la scena del crimine – Morti ammazzati per fiction e per davvero per Las Vegas Edizioni; insieme a Luciano Garofano, Il soccorritore sulla scena del crimine per Edizioni Giuridiche Simone; Sembrava un incidente – Staging sulla scena del crimine per Aras Edizioni). Per tre anni è stata ospite fissa, come criminologa, di TgCom24. Da anni collabora con il generale Luciano Garofano, già comandante del RIS di Parma, in casi di omicidio, suicidio e morta sospetta. Nei weekend, invece di stare a casa, tiene conferenze e docenze.
Voglio vederti soffrire è stato il suo primo romanzo.

Si spostò di fronte alla mappa di Milano. Sistemò due puntine gialle, una per l’indirizzo di casa e l’altra per quello del lavoro. Due puntine per ogni vittima.
Appoggiato al bordo della scrivania, osservò la mappa.
Forse aveva un indizio.
Forse.

L’appartamento dell’ultimo piano

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Altri articoli:

clear glass beer mug

I RACCONTI DEL RICCIO

Fino al giorno prima si era sempre sentito giovane. Anche se gli anni passavano, lui rimaneva un giovane tra i giovani. I vecchi erano gli altri, generazioni lontane che non avevano nulla da spartire con lui.
Ma quel giorno compiva quarant’anni, e quaranta era una cifra che lo metteva di fronte a domande che non si era mai fatto…

Premio Scrivere per Amore 2021

Annunciata anche la giuria, che tra i libri in concorso sceglierà la terna dei finalisti che si sfideranno sul palco della Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico nella serata finale del 23 ottobre a Verona. Il presidente di giuria è Matteo Bussola,scrittore e fumettista.

Contattaci: