Bettina Bartalesi e Gianluca Di Matola danno vita a un’intensa storia di riscatto femminile e sociale.

Luce ha 13 anni nel 1978 e vede la realtà – quella degli anni di piombo, del rapimento di Aldo Moro, della condizione delle donne che sta lentamente cambiando – attraverso il filtro distorto della cittadina di provincia in cui vive.

La scuola, il bar Gioia, il market di Egidio e la sua famiglia (un padre nullafacente, una madre sottomessa e due fratelli sfaccendati) sono i punti cardine di un’esistenza in cui Luce fatica a trovare una dimensione. Considerata strana dalla maggior parte delle persone, la ragazzina crea un legame profondo con Rosetta, la commessa del market che le offre la prima Coca Cola della sua vita, e con il “compagno Ivan”: sono loro la famiglia che Luce vorrebbe. Ma entrambi hanno alle spalle un passato oscuro, che condiziona drammaticamente il loro presente.

 

Informazioni bibliografiche

ISBN: 9788894909234
Collana: Periferie
Genere e temi trattati: Noir | Lgbt | Romanzo di formazione
Data di uscita: Ottobre 2018
Pagine: 148

Bettina Bartalesi

Bettina Bartalesi

Autore

Bettina Bartalesi vive e scrive sulle colline del Chianti. È autrice di racconti noir editi in antologie di genere. Collabora con piattaforme di scrittura creativa. Nel marzo 2018 pubblica il romanzo noir Il vento si è calmato (Bolis edizioni).

Me ne stavo in cucina e di fronte avevo mio padre che, in canottiera e slip, aiutandosi con un vecchio straccio macchiato di grasso e olio, lustrava la sua Beretta 9mm

Bartalesi&Di Matola

Luce

Gianluca Di Matola

Gianluca Di Matola

Autore

Gianluca Di Matola nasce quarant’anni fa a Ponticelli, Napoli. Nel 2016, a Lignano Sabbiadoro, gli viene conferito il premio Scerbanenco per il racconto “Ottani”. Ancora nel 2016 è finalista al “Garfagnana in giallo”. Nel 2018 si classifica secondo nella prima edizione del concorso letterario Thrillercafé.

Luce è giustizia e riscatto, parole da tenere in una prova di scrittura trascinante, avvincente, segnata da pagine in cui davvero si scova la Luce nelle macerie di anime che oltre lo spazio e il tempo un po’ si assomigliano sempre.

Stefania Castella | MeLoLeggo

La storia di Luce è una storia di crescita, di maturazione e soprattutto di affermazione. Gli autori descrivono con precisione quel momento in cui i bisogni di un’altra persona diventano più importanti dei nostri e vorremmo solo dirgli: «Ci sono io con te, non sei solo».

Vittoria Gravina | Sul Romanzo

Luce è una ragazzina di tredici anni che, nonostante il conflitto con i suoi slanci adolescenziali, ha ben chiara una cosa: non si farà mettere i piedi in testa. [...] Leggete questo libro per tornare al momento inafferrabile in cui avete scelto di diventare quello che siete, che è precisamente lo stesso in cui vi è sfuggito di mano anche il contegno approntato dai vostri genitori. E se fosse scegliendo la strada sbagliata che si arriva nel posto giusto?

Beatrice Galluzzi | Donne Difettose

Recensioni

Lo stile dei due autori è asciutto e preciso, con frasi corte e senza troppo fronzoli, come una storia del genere richiede. Si nota la capacità di creare strutture perfette e anche la loro ineccepibile preparazione storica.

Luigi Maiello | Intertwine

Un'opera nient'affatto scontata, presentata con serietà, con una trama difficile svolta in modo chiaro. Immediata è la comprensione e l'immersione nella storia. "Luce" si rivela romanzo radicato nella sfera sociale ed individuale delle persone, consigliato a tutti coloro che amano addentrarsi nei misteri della vita vera, con i suoi pro e contro.

Tatiana Vanini | Libri e recensioni

Con una prosa nitida e asciutta, non priva di venature realiste, in cui le quattro mani degli autori si fondono in un’omogeneità sorprendente, impossibile sia da distinguere che da contraddire, il romanzo ha una forza e un coraggio incredibili che mettono il lettore davanti a verità scomode ma non più occultabili.

Sara Minervini | 4.0 Blog

Un ottimo romanzo che si legge con passione, una storia avvincente e intrigante di riscatto sociale con una protagonista che persiste nella memoria e la cui immagine vellica la potenza delle emozioni.

Gabriele Ottaviani | Convenzionali

Articoli correlati

“Assolutamente da leggere”

Un’opera nient’affatto scontata, presentata con serietà, con una trama difficile svolta in modo chiaro. Immediata è la comprensione e l’immersione

“Intenso, formidabile”

Un ottimo romanzo che si legge con passione, una storia avvincente e intrigante di riscatto sociale con una protagonista che